CHIAMACI AL NUMERO: 0733.81.45.54 info@studiolegaleforani.it
I figli del femminicidio: l’altra faccia della medaglia

I figli del femminicidio: l’altra faccia della medaglia

Le cose andranno male fin quando ai bambini non sarà concesso di scegliere i propri genitori.” (Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007)

In Italia non esiste una legge che tuteli gli orfani del femminicidio.

Sono più vittime delle stesse vittime ma di loro non si parla.

Le statistiche dicono che l’82% delle vittime di femminicidio sono madri con figli minorenni che hanno assistito alle violenze subite in famiglia.

Ci siamo mai chiesti quale sarà il loro futuro, e soprattutto, se avranno un futuro?

I figli del femminicidio vengono generalmente affidati ai parenti più prossimi come zii e nonni e trattati , in assenza di regole precise e specifiche, alle stregua degli altri minori abbandonati o privi di genitori adeguati.

Ma le loro storie sono differenti, il loro trauma è più drammatico, le loro ferite sono più profonde, difficilmente rimarginabili e con conseguenze irreversibili.

(altro…)