CHIAMACI AL NUMERO: 0733.81.45.54 info@studiolegaleforani.it
Divorzio e indagini patrimoniali sui redditi: quali poteri ai giudici?

Divorzio e indagini patrimoniali sui redditi: quali poteri ai giudici?

L’umiltà è una virtù stupenda. Il guaio è che molti italiani la esercitano nella dichiarazione dei redditi.” (Giulio Andreotti)

E’ proprio vero, quando si tratta di pagare le tasse o di determinare la corretta misura dell’assegno di mantenimento allo spirare del rapporto coniugale, si impadronisce di noi uno straordinario ed improvviso senso di riservatezza, di discrezione e di modestia.

La nostra esuberanza caratteriale si trasforma inevitabilmente in inerzia ed apatia nel momento in cui dobbiamo rendicontare i nostri redditi.

Si sa che il coniuge che richiede l’assegno di mantenimento deve necessariamente provare il proprio stato di bisogno, ovvero la mancanza di mezzi adeguati che gli consentano di mantenere un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio, o l’impossibilità di procurarseli per motivi oggettivi.

(altro…)