CHIAMACI AL NUMERO: 0733.81.45.54 info@studiolegaleforani.it

Non c’è modo per addolcire la pillola.

Sopravvivere alla separazione o al divorzio durante le vacanze di Natale è difficile e nella migliore delle ipotesi molto impegnativo.

Non puoi fare a meno di ricordare il Natale scorso, quando tu e la tua famiglia eravate ancora tutti insieme.

Ti senti solo, vuoto e triste, oppure sei pieno di rabbia, risentimento o autocommiserazione.

Non importa cosa provi, una cosa è certa: non sei in sintonia con il clima di gioia natalizia.

Ecco 9 suggerimenti che ti aiuteranno a rendere il Natale meno stressante.

1. Sii realista

Quest’anno regalati aspettative realistiche.

Non stressarti per dimostrare che sei la madre o il padre dell’anno e concediti una pausa.

Cerca di non litigare con la tua ex e prenditi del tempo da trascorrere con i tuoi figli.

Meno regali e più tempo di qualità dedicato a loro, vedrai che i tuoi figli lo apprezzeranno.

2. Non organizzare feste pietose

Separarsi durante le festività natalizie è terribile, così come non condividere il Natale con i tuoi figli.

E’ deprimente anche se stai ancora insieme a tua moglie o a tuo marito, ma sai che questo sarà probabilmente il tuo ultimo Natale insieme.

Nessuna di queste cose è divertente.

Ma concentrarsi su tutto ciò che NON HAI ti farà solamente sprofondare nell’autocommiserazione e frustrazione.

3. Pianifica in anticipo

Questo non è l’anno per essere spontanei.

Quando il tuo intero mondo sta crollando, hai bisogno di qualcosa a cui aggrapparti!

Più sei organizzato e più riesci a pianificare in anticipo, aumentano le probabilità che possa trascorrere un Natale decente.

Se sei già separato, inizia subito a pianificare dove saranno i bambini alla vigilia di Natale e il giorno di Natale!

Attendere fino all’ultimo minuto aggiungerà ulteriore stress non solo a te stesso ma soprattutto ai tuoi figli.

4. Concediti dei regali

Quest’anno fatti un regalo: concediti il lusso di pensare a te stesso.

Quest’anno concediti il ​​permesso di:

– NON fare cose che non ti danno gioia;

– NON andare alle feste se non ne hai voglia;

– NON ascoltare le chiacchiere della tua ex;

– NON essere risucchiato dai drammi del tuo ex.

Concediti il lusso di prenderti cura di te stesso:

PER poter essere gentile con te stesso e con i tuoi figli;

PER permetterti di essere triste se è così che ti senti;

PER regalarti quelle piccole cose che ti rendono felice;

PER dire “No”.

5. Concentrati sul quadro generale

E’ più facile a dirsi che a farsi!

Certo, il Natale è importante, ma lo sono anche gli altri 364 giorni dell’anno.

Se il tuo Natale quest’anno non è speciale, quasi sicuramente l’anno prossimo sarà migliore.

Per quanto riguarda i tuoi figli, prenderanno spunto da te: se ti vedranno trarre il meglio da un Natale non propriamente perfetto, è molto probabile che seguano il tuo esempio ed impareranno a sopravvivere.

6. Lascia andare il senso di colpa

Quest’anno, regalati  un Natale “senza sensi di colpa”.

Invece di sentirti in colpa per il fatto che i tuoi figli non  trascorreranno più lo stesso Natale di una volta, prova a sentirti grato per il fatto che puoi creare tu nuove tradizioni natalizie.

Invece di sentirti in colpa per non essere stato il genitore “perfetto”, prova ad essere grato del fatto che puoi insegnare ai tuoi figli come essere flessibile e come affrontare le avversità della vita.

Sentirsi grati è uno dei modi migliori per non cedere al senso di colpa.

7. Vivi lo spirito natalizio

È uno spirito di altruismo e condivisione.

Quest’anno concentrati e cerca di entrare in contatto con quello spirito natalizio e fai qualcosa per qualcuno che è meno fortunato di te.

Può sembrare un cliché, ma condividere il tuo tempo e la tua energia con altri che hanno ancora meno di te ti ricorderà quanto sei veramente fortunato, nonostante tu debba affrontare la separazione o il divorzio proprio durante le vacanze di Natale.

Se vuoi essere davvero originale ed alternativo, estendi lo spirito natalizio anche al tuo ex. Metti da parte i tuoi sentimenti e fai lo shopping natalizio con i tuoi figli aiutandoli a comprare un regale anche per il tuo ex.

Mostra loro che, indipendentemente da come ti senti nei confronti del tuo ex, lo rispetti come genitore dei tuoi figli.

Certo, se tu ed il tuo ex siete impegnati nella terza guerra mondiale, potrebbe essere molto difficile negoziare la tregua natalizia (anche solo temporaneamente).

Allo stesso tempo, potresti rimanere molto sorpreso da ciò che potrebbe accadere se provi.

8. Torna alle origini

Divorziato o no, è facile lasciarsi coinvolgere dal consumismo eccessivo delle festività natalizie.

Siamo costantemente bombardati da annunci pubblicitari che ci dicono cosa comprare, dove e come acquistarlo.

Quando il denaro è limitato, comprare cose che non puoi permetterti ti farà sentire un perdente gigantesco.

E la situazione peggiora quando il tuo ex ha appena comprato ai tuoi figli i giocattoli ed i gadget più costosi sul mercato, mentre tu a malapena puoi permetterti di mettere la cena sul tavolo.

Durante le festività natalizie, dimentica regali costosi e torna alle origini.

Concentrati sull’esperienza che crei, piuttosto che sui doni che fai o ricevi.

Trascorri del tempo con i tuoi figli, fatti coinvolgere nelle loro attività, guarda insieme i tuoi film preferiti.

Vai con loro in giro la sera per vedere le luci di Natale, cucina insieme a loro e concentrati sul goderti il tuo tempo insieme a loro, piuttosto che sul dare o ottenere regali.

Concentrati sulla creazione di esperienze che i tuoi figli non dimenticheranno mai.

In altre parole, fai di tutto per creare “momenti magici“.

9. Abbandona il conflitto

Durante le festività natalizie, cerca di diffondere la pace invece della guerra.

Lo so, è molto difficile, specialmente se hai un conflitto elevato.

Ma per la tua sanità mentale, così come per la felicità dei tuoi figli, prova a fare il più possibile per calmare il conflitto e trascorrere un Natale sereno.

Come si fa? Innanzitutto, DECIDI che non combatterai durante le vacanze natalizie.

Il solo fatto di decidere di non combattere renderà più probabile che tu ci riesca.

E ricorda di organizzare le tue vacanze il più possibile in anticipo.

Più pianifichi in anticipo, meno litigherai dopo.

E se hai un conflitto elevato, ricorda di parlare attraverso mail, sms o, se sei particolarmente tecnologico, tramite le apposite applicazioni create per i genitori separati.

Infine, evita di consumare alcolici se devi comunicare con la tua ex.

Anche se i drink analcolici non sono i tuoi preferiti, non ti faranno dire o fare cose di cui potresti pentirti in seguito!

 

Se ti è piaciuto questo articolo, faccelo sapere e lasciaci un tuo commento.