L’ascolto del minore nella separazione dei genitori

E’ opportuno  l’ascolto del minore in caso di separazione consensuale o divorzio congiunto?

Ma ascoltare il minore cosa significa? Ovviamente non solo udire, ovvero prestare attenzione, comprendere, interpretare, esaudire.

Inevitabilmente sia la separazione consensuale che il divorzio congiunto dei genitori stabiliscono condizioni  che interferiscono con la vita dei figli.

Read more

Legge sul Dopo di noi: convegno a Porto Potenza Picena

Cosa succede alle persone con disabilità quando muoiono i loro genitori, o le persone che se ne prendevano cura? Ad oltre un anno dalla emanazione della Legge  112 del 22.06.2016 sul Dopo di noi, a che punto siamo?

Sarà la cosiddetta Legge sul Dopo di noi l’argomento del convegno che si terrà il prossimo 26 maggio presso l’ Auditorium Istituto Santo Stefano di Porto Potenza Picena.

Read more

Cyberbulli: genitori condannati a risarcire

Genitori dei cyberbulli condannati al risarcimento dei danni causati dai loro figli per non aver correttamente assolto ai propri obblighi educativi e di controllo sui figli.

Ora si chiama danno da carenza educativa.

“Preoccupante è il clima di intolleranza e di violenza, non solo verbale nel quale vivono oggi coloro cui è demandato il processo educativo e formativo delle giovani e giovanissime generazioni “, sono queste le dure parole espresse dai giudici  del Tribunale di Sulmona con la sentenza del 9 aprile 2018.

Parole pesanti ed allarmanti che dovrebbero far riflettere ogni genitore.

Read more

Tradire on line è come farlo davvero: al vaglio della Consulta gli amanti sul web

Tradire sul web e cercare avventure extraconiugali “virtualmente” vuol dire «compromettere la fiducia tra i coniugi e provocare l’insorgere della crisi matrimoniale “.

In buona sostanza  navigare su siti di incontri e chattare equivale a tradire.

Anche se non si tradisce materialmente, si può essere fedifraghi se scoperti a cercare incontri amorosi via internet.

La Cassazione, infatti, non distingue tra il reale ed il virtuale e condanna la condotta del marito che, intento a cercare relazioni extraconiugali via web, viola  l’obbligo di fedeltà  stabilito dall’art. 143  del codice civile.

Read more

Contratto di convivenza: cos’è?

Il numero di chi sceglie di non sposarsi in Italia è in continua crescita, ma quanti conoscono il contratto di convivenza?

Si calcola che nel nostro paese siano oltre 1 milione e mezzo le coppie di fatto non unite civilmente in matrimonio ed è la legge 20 maggio 2016 n.76 che disciplina (dal 36° comma al 65°comma) la “convivenza di fatto”.

Questa legge riconosce e celebra la parità tra le coppie etero e omosessuali senza alcun distinguo dovuto alla sessualità e ne garantisce i diritti minimi.

Non si occupa però delle unioni affettive non fondate sulla convivenza e delle convivenze non fondate sul legame affettivo sessuale.

Accade frequentemente, infatti, che legami affettivi di coppia molto solidi e durevoli nel tempo siano privi del carattere della stabile convivenza a causa della maggiore individualità nella gestione del menage quotidiano dei partners .

Così come esistono delle convivenze che si basano esclusivamente sulla assistenza reciproca e non fondate su alcun legame affettivo sessuale.

La legge considera conviventi di fatto due persone maggiorenni, unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale non vincolate da rapporti di parentela affinità o di adozione, da matrimonio o da unione civile.

Read more

FAMIGLIA BLOG

QUANDO IL DIRITTO INCONTRA LA FAMIGLIA