9 agosto 2013 Francesca Forani

E tu, come scegli il tuo avvocato?

cop_ebook

Ma che ha fatto? L’ha aperto? Certo ! Io a scatola chiusa compro solo Arrigoni !”

Era il celeberrimo slogan pubblicitario degli anni ’70 che reclamizzava il famoso tonno prodotto dalle industrie Arrigoni.

Ma la complessità del mondo in cui oggi viviamo, non ci consente l’acquisto a scatola chiusa per nessun tipo di articolo o servizio.

Si fa sempre più stringente la necessità di acquisire informazioni dettagliate sulla qualità di un prodotto, la validità di un servizio o l’abilità di un professionista.

In quest’ultimo caso l’impresa appare veramente ardua: come si fa a scoprire le doti che un buon professionista dovrebbe avere?

Quando si ha bisogno di un avvocato, spesso si brancola nel buio, non si sa a chi affidarsi e che metodo seguire per reperire il giusto professionista.

Si chiede a parenti, amici e conoscenti, si tende ad usare il classico passaparola e spesso si finisce per rivolgersi a professionisti tuttologi selezionati solo in base al compenso richiesto.

Il talento sta nelle scelte, si usa dire.

Ma per scegliere bene bisogna essere informati.

Per questo motivo nasce il vademecum scaricabile gratuitamente intitolato “L’avvocato di famiglia come sceglierlo”- Vademecum per riconoscere il professionista giusto in grado di aiutarci nelle problematiche familiari.

Il mini e-book vuole essere un piccolo ma significativo contributo per il lettore affinché si spinga verso una scelta consapevole e sostenibile che valorizzi il ruolo dell’avvocato e che risolva tutte le problematiche e soddisfi le proprie esigenze .

Ed allora, scaricate il vademecum pubblicato e godetevi la lettura !

Comment (1)

  1. Luigi

    Grazie per il prezioso contributo! L’informazione è la base da cui partire per poter scegliere serenamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *